Agrigriglia


Gazebi attivi da Marzo a Novembre.
I gazebi sono quasi tutti raggruppati come in un villaggio, mentre altri sono separati ed hanno un tetto naturale fatto soltanto da alberi; hanno tutti un nome proprio dei personaggi della favola di Biancaneve.

Il Gazebo viene dato in noleggio a gruppi di ALMENO 12 persone ed ha i seguenti prezzi:


Gazebo Piccolo da 12 a 20 persone € 40,00

Cucciolo, Pisolo, Brontolo, Dotto, Eolo, Gongolo, Il Cacciatore, Lo Specchio
Gazebo Medio da 20 a 30 persone € 60,00 Mammolo, Il Principe, La Foresta
Gazebo Grande da 30 a 40 persone € 80,00 Biancaneve
Gazebo piccolo senza tetto né corrente da 12 a 20 persone € 30,00 Lo scrigno, la Strega, la Corona, la Mela
Gazebo Medio senza tetto né corrente da 20 a 30 persone € 40,00 La Tartaruga, Il Diamante

 

  • slidebg1

    Biancaneve
  • slidebg1

    Brontolo
  • slidebg1

    Cucciolo
  • slidebg1

    Dotto
  • slidebg1

    Eolo
  • slidebg1

    Gongolo
  • slidebg1

    Il Diamante
  • slidebg1

    La Corona
  • slidebg1

    La Mela
  • slidebg1

    La Miniera
  • slidebg1

    La Strega
  • slidebg1

    La Tartaruga
  • slidebg1

    Lo Scrigno
  • slidebg1

    Mammolo
  • slidebg1

    Pisolo


L’attrezzatura per cucinare viene fornita da noi:

I guanti, le pinze, la teglia, il box carne, legna illimitata, e un polaretto (per l’uso del boxstatico) verranno consegnati chiedendo una cauzione di € 20.
Il resto (es. pane, bibite, cavatappi, verdure, condimenti……) deve essere portato da voi.
Durante tutta la giornata sarà a vostra disposizione la zona Degustazione dove assaggiare i nostri salumi, sorseggiare del buon vino e bersi un caffè.
Per riavere la cauzione presentarsi entro le ore 19:00, presso lo Spaccio Agricolo con tutta l’attrezzatura prestata.
Se diversamente, ci si vuole fermare anche oltre le 19:00, in automatico la cauzione diventerà il pagamento per l’utilizzo supplementare del gazebo.
Inoltre chiediamo a tutti i nostri ospiti il rispetto dell’ ambiente :

  • Facendo la raccolta differenziata utilizzando i numerosi recipienti messi a disposizione
  • Lasciando il gazebo come lo si è trovato all’ arrivo
  • Rispettando gli alberi senza rompere rami o giocando con i frutti